Annali di architettura


Per informazioni:
annali

«Annali di architettura» è la rivista del Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio.

Nel 2008 la European Science Foundation ne ha riconosciuto l’eccellenza situandola nella categoria A della lista ERIH (European Reference Index for the Humanities) per il settore Storia dell’arte, dell’architettura e del design. Nel 2011, fra le circa 500 pubblicazioni periodiche europee valutate, «Annali di architettura» è stata una delle sole sette riviste d'arte italiane a vedersi riconfermato tale riconoscimento.

Fondata nel 1959 e sino al 1991 nota con il nome di «Bollettino del CISA Andrea Palladio», la rivista ha raggiunto nel 2015 la sua 55a annata. Già diretta da André Chastel e da James S. Ackerman, è oggi sotto la responsabilità scientifica dello studioso spagnolo Fernando Marías, direttore della rivista, e di un comitato di lettura internazionale dove siedono lo stesso Ackerman, Guido Beltramini, Howard Burns, Francesco Paolo Fiore, Christoph L. Frommel, Pierre Gros, Jean Guillaume, Silvia Moretti, Christof Thoenes.

Pur incentrata sulla storia dell’architettura del Rinascimento, «Annali» ospita contributi sull’architettura di ogni tempo, pubblicati nelle principali lingue europee da studiosi italiani e internazionali. Ogni volume contiene una rubrica di recensioni e il notiziario delle attività del Centro.