«Annali di architettura», n. 31, 2019

annali 31

Lucia Bertolini Leon Battista Alberti da lettore ad architettop. 101.

La pratica di lettura dell’Alberti nella specifica funzione di architetto non è desumibile in via documentaria; pur in assenza di solide certezze cronologiche e di datazione, l’analisi intertestuale degli scritti albertiani documenta un progressivo incremento delle letture, sia letterarie sia tecniche, lungo il lento avvicinamento alla pratica edificatoria dell’architetto umanista, che risulta funzionale all’articolata elaborazione della sua teoria architettonica.