56° Corso sull'architettura palladiana
Palladio workshop

Vicenza. 1 - 6 settembre 2014

6 giorni di visite, seminari, conferenze, laboratori all’interno di 30 edifici palladiani.

Le visite sono organizzate come veri e propri seminari all'interno degli edifici, con il supporto di dossier che illustrano i disegni palladiani di progetto, piante e sezione degli edifici, modelli di riferimento.

Le conferenze e i seminari in aula affrontano temi generali dell'opera di Palladio, contestualizzandola nel suo tempo.

Nei PalladioLab i partecipanti sono chiamati a sperimentare di persona le diverse modalità di indagine: come si "legge" un edificio a partire dalle sue murature? come si dimensiona un ordine architettonico? come può nascere il programma decorativo di una sala? cosa ci racconta la visione diretta di un disegno autografo di Palladio?

I docenti sono tutti specialisti dell'opera palladiana. Il corso è aperto a storici dell'architettura, architetti, ingegneri, storici dell'arte interessati a conoscere le opere di Palladio e la loro realtà materiale.

 

lunedì 1 settembre

Howard Burns (Scuola Normale Superiore, Pisa), apertura del corso

Guido Beltramini (CISA Andrea Palladio), La vita di Palladio

visite a: palazzo Thiene, palazzo Porto, Basilica palladiana, palazzo Chiericati (con Guido Beltramini)

PalladioLab 1. Palladio Museum (con Guido Beltramini, Howard Burns e Alessandro Scandurra)

Seminario sugli ordini architettonici da Bramante a Palladio (a cura di David Hemsoll, University of Birmingham)

martedì 2 settembre

visite a: villa Godi a Lonedo, villa Barbaro a Maser, villa Emo a Fanzolo (con Guido Beltramini e Fernando Rigon)

Palladiolab 2. Le dieci colonne di villa Porto a Molina di Malo (con David Hemsoll)

Seminario sulla fotografia delle opere palladiane (con Pino Guidolotti, fotografo, Milano)

mercoledì 3 settembre

visite a: villa Trissino a Meledo, villa Pisani a Bagnolo, villa Pisani a Montagnana, villa Poiana a Poiana Maggiore (con Howard Burns)

Paola Marini (Museo di Castelvecchio), La decorazione nelle ville di Andrea Palladio

PalladioLab 3. Un progetto di decorazione per la camera grande di villa Poiana (con Howard Burns e Paola Marini)

giovedì 4 settembre

visite a: Convento della Carità, chiesa del Redentore, complesso di San Giorgio Maggiore (con Gianmario Guidarelli, Università IUAV di Venezia)

Seminario. Tecniche costruttive palladiane: proposte di cronologia (di Damiana Paternò, Università IUAV), Le costruzioni palladiane: il legno (di Mario Piana, Università IUAV)

venerdì 5 settembre

PalladioLab 4. Lettura delle fasi costruttive: villa Gazzotti a Bertesina (con Mario Piana e Damiana Paternò)

visite a: villa Thiene a Quinto (con Mario Piana e Damiana Paternò); teatro Olimpico, casa Cogollo, cappella Valmarana, palazzo Valmarana, Loggia del Capitaniato, palazzo Porto in piazza Castello, palazzo Bonin Longare (con Donata Battilotti, Università di Udine)

Seminario su Committenza ed economia nella Vicenza palladiana (a cura di Donata Battilotti, Howard Burns, Edoardo Demo, Università di Verona)

sabato 6 settembre

visite a: villa Foscari “la Malcontenta”, villa Badoer a Fratta Polesine (con Guido Beltramini e Howard Burns), villa Capra “la Rotonda” (con Franco Barbieri, emerito Università di Milano)