In cima
Giuseppe Terragni per Margherita Sarfatti

Vicenza, palazzo Barbarano. 26 giugno 2004 - 9 gennaio 2005
< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 > *
monumento ai caduti di marzo, Weimar, 1921 (distrutto dai nazisti nel 1933 e ricostruito nel 1946 in modo impreciso)
Walter Gropius
plastico in legno, scala 1:50

Il monumento in onore dei nove operai di Weimar caduti durante il tentato colpo di stato di Alfred Kapp è un’imponente scultura in calcestruzzo a forma di saetta, metafora della pronta reazione del proletariato in difesa della Repubblica. Privo di iscrizioni, apparati decorativi o riferimenti formali che ne svelino le ragioni fondanti, è un anti-monumento monumentale, un’opera dinamica, con volumi che si intersecano e ruotano, espressione di un’ascesa straordinaria e subitanea, come quella di un fulmine.

< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 > *