Libri donati

Dono di Simone Fatuzzo

Simone Fatuzzo, La famiglia Pallavicino a Cortemaggiore: storia, architettura documenti, Padova, Padova University press, 2019.



Indice  

p. 9 Presentazione, Rosa Tamborrino, Luca Mocarelli
p. 11 Prefazione, Gianmario Guidarelli, Elena Svalduz
p. 13 Premessa, Vittoria Romani, Elena Svalduz
p. 17 Introduzione
p. 23 Cortemaggiore prima di Castel Lauro 1. Cortemaggiore tra il IX e il XV secolo.
p. 26 2. In «circa seu riceto», la Cortemaggiore dei Malnepoti.
p. 29 3. Da Busseto a Cortemaggiore
p. 35 Una città di fondazione. Cortemaggiore fra prassi medievale e umanesimo. 1.«Ex impositione Domini Ioannis Ludovici, hoc oppidum laurum nominatur». Il battesimo della nuova capitale
p. 37 2. La fondazione di Castel Lauro
p. 40 3. La forma urbis
p. 42 4. La divisione in sedimi degli isolati
p. 46 5. La strada maestra e il canale del mulino.
p. 49 6. La piazza di Cortemaggiore. Un esempio di definizione funzionale fra strategie economiche e ideologia aristocratica
p. 51 7. Le fortificazioni di Castel Lauro
p. 54 8. La rocchetta
p. 57 9. La chiesa di Santa Maria delle Grazie
p. 61 10. Alla ricerca di un autore
p. 73 «Lo apparato di tanta fabbrica, como si fa qui». Rolando II e l’architettura. 1. Un marchese umanista
p. 80 2. Rolando II e le sue disposizioni testamentarie
p. 85 3. Il pretorio, la locanda, il mercato.
p. 88 4. Le strutture assistenziali. La Domus Misericordiae et pauperum Christi
p. 90 5. Il luogo di sepoltura. Il convento dell’Annunziata e i Minori Osservanti
p. 101 6. Un palazzo «valde pulchrum et insignem ac comodum et omni comoditate ornatum»
p. 114 7. Echi albertiani nella separazione funzionale fra residenza e fortezza
p. 120 8. Bernardino de Lera, Alessio Tramello e qualche nota sul cantiere del monastero di San Sisto a Piacenza
p. 132 9. Un epilogo in sordina?
p. 135 Tavola delle abbreviazioni
p. 137 Registro dei documenti
p. 151 Testamento di Rolando II Pallavicino
p. 207 Tavola genealogica
p. 209 Bibliografia
p. 237 Indice dei nomi
p. 249 Indice dei luoghi