Edizioni antiche on-line

Andrea Palladio, I quattro libri dell'architettura, Venezia, 1616
I quattro libri dell'architettura di Andrea Palladio. Ne' quali, dopo vn breue trattato de' cinque ordini, & di quelli auertimenti, che sono piu necessarij nel fabricare; si tratta delle case priuate, delle vie, de i ponti, delle piazze, de i xisti, & de' tempij. In Venetia, appresso Bartolomeo Carampello, 1616 (In Venetia, appresso Bartolomeo Carampello, 1616). 4 oll. (67, [1]; 78, [2]; 46, [2]; 133, [1] p.), ill. xil. ; fol. (Ciascun Libro inizia con proprio front. xil. Marche sui front. e in fine n.c. Nel Terzo e Quarto libro il luogo di pubblicazione erroneamente composto: In Venetia.  Le carte 43-44 del v. 1 erroneamente segnate 39-40.  Iniziali e fregi xil.
L'ultima tra le ristampe venete dei Quattro libri palladiani per il Carampello: dopo tre lustri dall'antecedente del 1601, ma ancor più grossolanamente impressa su carta deteriore, e da legni ormai esauriti o consunti …. Varie particolarità tipografiche della nuova ristampa rammentano, meglio che la sua antecedente immediata, la prima carampelliana del 1581 (ma l'esame analitico ne attesta l'automa reimpressione totale (Ferrari 1980, n. 60).
Carta / xilografia, 327 x 222 mm.
Conservato presso: Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio, CAP C XVII 2