Vicenzo Scamozzi, villa Pisani, detta La Rocca (1574)

Bagnolo di Lonigo (VI)
Indirizzo
Via Rocca 1, Bagnolo di Lonigo (VI)
Accessibilità

Interni ed esterni.

laroccapisana@gmail.com

Visita il link

Dati aggiornati al 25.08.2016.

foto Vaclav Sedy

La Rocca Pisana si attesta sulla cima di una collina, probabilmente sul sito di un’antica struttura fortificata. Per il giovanissimo Scamozzi costituisce l’opportunità di misurarsi con il tema della villa quadrata, con sala centrale rotonda e cupola: in altre parole di sfidare la Rotonda di Palladio, allora ancora in costruzione. La critica è radicale e investe localizzazione, orientamento, disposizione e logica compositiva. Mentre la Rotonda orienta gli spigoli del corpo cubico sui punti cardinali, in modo da favorire la lettura dell’unità del volume, la Rocca è ruotata di 45 gradi, e la luce solare differenzia nettamente le quattro facciate. Alla composizione per solidi “platonici” della Rotonda (cubo e semisfera) è preferita una lettura per piani “rigorosamente razionale e geometrica” (Barbieri), sottolineata dal bugnato angolare. La sala centrale della Rotonda è priva di collegamenti diretti alle sale, e la villa è come dominata da un moto centrifugo, che ci spinge a uscire ad ammirare il paesaggio dai quattro pronai: i veri punti di stazione privilegiati dell’intero edificio. Nella Rocca, invece, il moto è centripeto. La sala centrale è l’effettivo baricentro dei percorsi, raggiungibile da camere e sale, il vero cuore della casa in cui Scamozzi fa convogliare, con consumata sapienza scenografica, le vedute del paesaggio circostante, attraverso vaste aperture. Alla Rotonda, “splendida casa per gli Dei”, Scamozzi oppone la razionalità della sua “casa per gli uomini”.