Bookshop

Alberto Caldana, Roma antica. Piante topografiche e vedute generali, Vicenza, CISA Andrea Palladio, 2013

pp. 600 con ill. col. e b/n, formato 29x24, brossura con alette

lingua: italiano
prezzo originale: € 80,00

Catalogo della mostra:
Mamma Roma
9 febbraio - 18 maggio 2014, prorogata fino al 5 ottobre

con saggi di Mario Bevilacqua, Marcello Fagiolo e Clemente Marigliani
introduzione di Howard Burns

Il volume non illustra soltanto le opere in mostra ma il catalogo completo della collezione donata al Centro di studi palladiani da Alberto Caldana. È la prima raccolta sistematica delle piante di Roma antica dal Rinascimento a oggi, per visitare con l’immaginazione una città straordinaria ma perduta. Un libro che arricchirà biblioteche e archivi e che si indirizza tanto agli studiosi quanto agli appassionati.

Indice

Introduzione
Howard Burns

Roma antica
piante topografiche e vedute generali

Roma antica: produzione e circolazione dell’immagine a stampa in Europa tra Rinascimento e Barocco
Mario Bevilacqua

Le ‘piante’ di Roma antica: una collezione esemplare
Marcello Fagiolo

Storia di una collezione
Clemente Marigliani

Intervista ad Alberto Caldana
Guido Beltramini

Catalogo delle opere

L’autore a chi legge
I. Piante e vedute generali
II. Topografie di Giambattista Piranesi
III. L’opera topografica di Luigi Canina
IV. I Frammenti della Pianta marmorea Severiana
V. Piante e vedute dei Fori e del Palatino
VI . Un problema di topografia: il Circo Flaminio
VII . Le planimetrie di San Pietro 'vecchio'
VIII . Villa Adriana e carte del 'Latium vetus'

Bibliografia

Indice delle schede per nome di autori, curatori, disegnatori, incisori, silografi e litografi