Bookshop

Pierre Gros, con un'introduzione di Howard Burns, Palladio e l’antico, Venezia, Marsilio Editori, 2006

pp. 97 con ill. b/n, formato 24x29, brossura

lingua: italiano

Il volume raccoglie le riflessioni di Pierre Gros attorno a un tema centrale per la comprensione della figura e dell'opera di Andrea Palladio: il rapporto con Vitruvio e l'architettura romana antica. Esse sono frutto di un memorabile corso sull'architettura palladiana, itinerante tra il Veneto e Roma, che lo studioso francese curò nel 1999 con Howard Burns.

Il testo è organizzato in quattro capitoli, dedicati rispettivamente a Il problema dello stilobate e l'interpretazione degli scamilli inpares da Alberti a Palladio, La riflessione palladiana sul tempio romano nel Quarto Libro, La domus romana e la casa di città secondo Andrea Palladio e Il teatro vitruviano secondo Palladio. Essi hanno eccezionale rilevanza scientifica e danno vita a un'opera di riferimento imoprescindibile per gli studi palladiani. Sono introdotti da un saggio dello storico dell'architettura Howard Burns, che analizza il fondamentale legame fra studio dell'antico e attivit‡ progettuale nell'opera di Palladio.

Introduzione
Howard Burns

Il problema dello stilobate e l'interpretazione degli scamilli inpares da Alberti a Palladio

La riflessione palladiana sul tempio romano nel Quarto Libro

La domus romana e la casa di città secondo Andrea Palladio

Il teatro vitruviano secondo Palladio: rilievo, interpretazione, restituzione teorica e realizzazione

Indice analitico