45° Corso sull’archiettura palladiana
Palladio/Scamozzi

Vicenza. 11 - 20 settembre 2003
a cura di Franco Barbieri

Nel settembre 2003 inaugura in palazzo Barbaran da Porto la grande mostra "Vincenzo Scamozzi intellettuale architetto (1548-1616)" che per la prima volta presenterà al pubblico l'opera del grande architetto vicentino attraverso disegni, stampe, modelli architettonici, volumi e dipinti. In particolare sarà presente la maggior parte dell'opera grafica di Scamozzi, conservata in diversi musei d'Europa, consentendo una lettura sistematica delle sue tecniche di disegno e di rappresentazione.

L'edizione 2003 del corso palladiano coglie l'occasione della presenza a Vicenza della mostra scamozziana per una lettura del rapporto - spesso letto come conflittuale - fra i due più grandi architetti veneti del Rinascimento. Ideatore del corso è il decano degli studi palladiani e scamozziani Franco Barbieri. 

Sarà mantenuta l'impostazione tradizionale del Corso che prevede la visita ai principali edifici palladiani del Veneto, affiancati a quelli scamozziani. Le visite saranno integrate da una serie di lezioni sulle opere dei due architetti e da sopralluoghi in mostra.