46° Corso sull’architettura palladiana
I Palladiani: l’eredità di Andrea Palladio a Vicenza da Francesco Muttoni a Ottone Calderari

Vicenza. 1 - 11 Settembre 2004
a cura di Franco Barbieri, Guido Beltramini, Elisabeth Kieven e Lionello Puppi

L’annuale corso palladiano è dedicato nel 2004 all’influenza dell’opera di Andrea Palladio sulle architetture dei secoli successivi. Tema del corso è come si “traduce” l’opera palladiana nella propria città a distanza di secoli e in situazioni sociali e politiche tanto diverse; quali sono i modi in cui il suo messaggio viene declinato da Francesco Muttoni, Ottone Calderari o Ottavio Bertotti Scamozzi.

Il corso prevede sopralluoghi e visite alle principali opere di Palladio, alle ville e ai luoghi del palladianesimo vicentino.