58° Corso sull'architettura palladiana
Palladio e i veronesi

Vicenza, 27 agosto - 1 settembre 2016
a cura di Guido Beltramini e Howard Burns

Palladio e i veronesi

Il corso dal 1958 rinnova l’occasione di visita alle principali opere palladiane. L’edizione 2016 offrirà anche uno sguardo sulle interazioni fra Palladio e gli artisti veronesi, da Falconetto a Sanmicheli sino a Paolo Veronese e Giovanni Battista Zelotti.
Il corso si articola in sei giorni di visite, conferenze e laboratori. Le visite sono organizzate come veri e propri seminari all’interno degli edifici, con il supporto di dossier che illustrano i disegni palladiani di progetto, piante e sezioni degli edifici, modelli di riferimento. Le conferenze in aula affrontano temi generali dell’opera di Palladio. Nei “Palladio Lab” i partecipanti sono chiamati a sperimentare di persona le diverse modalità di indagine: come si legge un edificio a partire dalle sue murature? Cosa ci racconta la visione diretta di un disegno autografo di Palladio?
Il corso è aperto a storici dell’architettura, architetti, ingegneri, storici dell’arte interessati a conoscere le opere di Palladio e la loro realtà materiale. È curato da Guido Beltramini e Howard Burns.

Programma di massima  

sabato 27 agosto
mattina
9:00 Un caffè insieme per conoscersi
Guido Beltramini (CISA Andrea Palladio), La vita di Palladio
Howard Burns (Scuola Normale Superiore di Pisa), Palladio e Verona
Xavier Salomon (Frick Collection, New York), Palladio e gli artisti veronesi
pomeriggio
visite a: Vicenza: villa Capra “la Rotonda”, palazzo Chiericati, Basilica palladiana, Palazzo Thiene, Palazzo Porto, PalladioLab1 al Palladio Museum [a cura di: Guido Beltramini, Howard Burns, Donata Battilotti]

domenica 28 agosto
mattina
visite a: villa Foscari “la Malcontenta” a Mira; loggia e odeo Cornaro, porta San Giovanni, porta Savonarola a Padova; villa dei Vescovi a Luvigliano
pomeriggio
visite a: villa e tempietto Barbaro a Maser, villa Emo a Fanzolo [a cura di: Guido Beltramini, Howard Burns, Xavier Salomon]  

lunedì 29 agosto
mattina      
visite a: Verona: porta Nuova, porta Palio, cappella Pellegrini, arco dei Gavi, palazzo Canossa, palazzo Bevilacqua, monumento funebre Bevilacqua nella chiesa dei Santi Apostoli, porta Borsari, palazzo della Torre, palazzo degli Honorij, Arena [a cura di: Paul Davies, Francesco Marcorin]
pomeriggio
visite a: Verona: monumenti funebri in Sant'Anastasia, loggia del Consiglio, portale della casa di Sanmicheli, palazzo Pompei, Madonna di Campagna [a cura di: Paul Davies]  

martedì 30 agosto
mattina
visite a: villa Serego a Santa Sofia, villa Della Torre a Fumane, villa Serego alla Cucca,  villa Pisani a Bagnolo [a cura di: Paul Davies, Giulio Zavatta]
pomeriggio
visite a: villa Pisani a Montagnana, duomo di Montagnana, villa Poiana: PalladioLab2 dedicato alla decorazione nelle ville [a cura di Guido Beltramini, Howard Burns, Xavier Salomon]  

mercoledì 31 agosto
mattina e pomeriggio
visite a: Venezia: complesso di San Giorgio Maggiore, chiesa del Redentore, Forte di Sant'Andrea, canonica della Carità, palazzo Corner ora Mocenigo a San Polo; palazzo Grimani a San Luca,  [a cura di: Guido Beltramini, Howard Burns, Gianmario Guidarelli]     

giovedì 1 settembre   
mattina

visite a: villa Gazzotti a Bertesina: PalladioLab3 [a cura di: Damiana Paternò, Mario Piana]
pomeriggio
visite a: Vicenza,  palazzo Valmarana, loggia del Capitaniato, Teatro Olimpico, [a cura di: Fernando Rigon]
Chiusura corso: palazzo Barbarano