Vicenzo Scamozzi, portale del giardino Valmarana al Castello (1592)

Vicenza
Indirizzo
Piazza Castello, Vicenza
Accessibilità

Esterni.

L'intervento si limita al portale.

Dati aggiornati al 24.08.2016.

foto Vaclav Sedy

Il portale era l’ingresso principale allo straordinario giardino Valmarana, che ancora all’inizio del Seicento deliziava il viaggiatore inglese Coryat in visita a Vicenza, con i suoi alberi di cedri, aranci, limoni, voliere di uccelli rari, un labirinto e un tempietto circolare a otto colonne probabilmente disegnato da Palladio. Il portale è realizzato con speciali mattoni di piccole dimensioni, di ispirazione romana, e mostra una grande libertà inventiva nel disegno degli ordini, con i massicci blocchi di pietra che reggono il timpano. Sopra le nicchie, due stemmi Valmarana e al centro un’iscrizione danno il benvenuto ai visitatori, a nome del conte Leonardo Valmarana “hortorum dominus”: signore degli orti.