Chiesa delle Zitelle

Venezia
Progetto
1574 o 1579 (?)
Stato di realizzazione
Esistente
Indirizzo
Fondamenta Zitelle, Giudecca, Venezia
Artisti
  • Palladio, Andrea
Tipologia
  • Chiesa
Fonti seicentesche attribuiscono la progettazione della chiesa di Santa Maria della Presentazione, detta “delle Zitelle”, ad Andrea Palladio, senza tuttavia che ricerche anche recenti abbiano potuto ritrovare tracce documentarie o grafiche di un suo intervento: in realtà la maggior parte degli studiosi esprime forti dubbi su tale attribuzione. 
La chiesa è parte di un complesso ecclesiastico creato dal gesuita Benedetto Palmi per assistere le ragazze povere e, sebbene l’acquisizione dell’area edificabile alla Giudecca risalga al 1561, l’inizio dei lavori è posteriore alla morte di Palladio: la prima pietra è posta nel 1581 e la chiesa viene consacrata nel 1588. In realtà già nel 1575-1576 sono documentati ingenti acquisti di materiali da costruzione, forse destinati proprio alla chiesa. Su tale base, ipotesi recenti pensano a un possibile progetto palladiano databile alla metà degli anni ’70, ma né la facciata né l’interno della chiesa mostrano caratteri riferibili in maniera inequivocabile al linguaggio palladiano, a meno di una realizzazione estremamente maldestra e infedele.