31° seminario internazionale di storia dell'architettura
Architetture e fallimento

Vicenza, 7-8 giugno 2018

FAQ

CFP  

L’abstract può essere scritto in lingue diverse dall’italiano?
Per facilitare i lavori di valutazione, si prega di scrivere le proposte e il CV in italiano o in inglese.  

Esiste un modello per l’invio delle proposte?
Si invita a scrivere l’abstract e il cv nello stesso documento, salvato in doc/docx o pdf.  

Si può proporre un progetto in corso?
I progetti devono essersi interrotti per cause straordinarie e imprevedibili. Oltre che la pertinenza della proposta al tema generale, sarà valutata l’esemplarità del caso per la storia dell’architettura e dell’urbanistica: saranno esclusi progetti marginali, di interesse locale o troppo recenti per essere storicizzabili.    

SEMINARIO  

A chi si rivolge il seminario?
Gli uditori attesi sono accademici nel campo della storia dell’architettura e dell’urbanistica di provenienza internazionale, ricercatori, dottorandi e specializzandi, studenti universitari.  

Esiste un modello per le presentazioni?
Tutti i relatori riceveranno una slide di PowerPoint su cui inserire il proprio nome, titolo e logo istituzionale. Si raccomanda di usare immagini di buona qualità e, per eventuali didascalie e/o citazioni, un font di grandezza adeguata alla visione da lontano. Invitiamo a segnalare in anticipo particolari esigenze (es. file audio, filmati in movimento, ecc.).   

Fino a quando posso modificare la mia presentazione?
Sia il testo (doc/docx o pdf) sia la presentazione (ppt/pptx) dovranno essere trasmessi alla segreteria organizzativa entro lunedì 28 maggio.